Radici e rovine mediterranee

15 maggio 2021
Commenti disabilitati su Radici e rovine mediterranee
4FB85691-6719-4D31-A520-81B1F82F9CB1

“Fare una buona foto è l’unica cosa che conta.” Josef Koudelka Radici e rovine mediterranee Radici è una mostra straordinaria all’Ara Pacis, un’esplorazione fotografica di Josef Koudelka che per quasi 30 anni ha viaggiato in lungo e in largo attraverso i siti archeologici più struggenti della mediterraneità tra Siria, Grecia, Turchia, Libano, Cipro (Nord e Sud), Israele, Giordania, Egitto, Libia, Tunisia, Algeria, Marocco, Portogallo, Spagna, Francia, Albania, Croazia, Italia.

È ancora possibile usare gli strumenti digitali senza esserne abusati?

8 aprile 2021
Commenti disabilitati su È ancora possibile usare gli strumenti digitali senza esserne abusati?
internet

È ancora possibile usare gli strumenti digitali senza esserne abusati? “Il cellulare più merdoso del mondo è un miracolo tecnologico. La tua vita che gira intorno al cellulare, ecco, è quella far schifo.” Louis C.K.

Ubriachezza e sobrietà nel mondo antico, per non pensare troppo al mondo di oggi

29 marzo 2021
Commenti disabilitati su Ubriachezza e sobrietà nel mondo antico, per non pensare troppo al mondo di oggi
Mondoantico2

Ubriachezza e sobrietà nel mondo antico, per non pensare troppo al mondo di oggi Pensiamo al mondo antico, all’ubriachezza e alla sobrietà nel mondo passato, per non pensare troppo al mondo presente, un mondo ottenebrato dal virus SARS-CoV-2 e dalle sue varianti insidiose che non danno tregua, non concedono neppure un attimo di quiete né la spensieratezza d’ubriacarsi in pace, viaggiare tranquilli, scopare in libertà.

Staccare la spina!

21 marzo 2021
Commenti disabilitati su Staccare la spina!
Crumb

Staccare la spina! Spleen  …un popolo muto di infami ragni viene a tendere le sue reti in fondo ai nostri cervelli […un peuple muet d’infâmes araignées Vient tendre ses filets au fond de nos cerveaux] Charles Baudelaire, Les Fleurs du mal (1857-1861) Quei ragni infami oggi sono tutti i mezzi d’informazione condizionati dall’interesse economico, incoraggiati dall’onnipotere mediatico attraverso cui i monopolisti della tecnologia controllano questi stessi strumenti di comunicazione che confondono di proposito l’immaginario della gente comune allo scopo di attuare una disinformazione a tappeto sempre più totalizzante, radicale, diffusa. 

Fotografie del vecchio mondo nuovo

3 novembre 2020
Commenti disabilitati su Fotografie del vecchio mondo nuovo
19618

Fotografie del vecchio mondo nuovo Credo non sia mai uscita una versione di questo film nel nostro paese, ad ogni modo fino a ieri sera non avevo né sentito parlare né mai visto Pictures of the Old World (Obrazy starého sveta) di  Dušan Hanák, documentario slovacco del 1972 girato tra i sobborghi e i villaggi dei monti Tatra nelle regioni di Liptov e Orava.