907DD8D3-6B3A-40C2-BC2D-72F34615398B

(…) aveva l’aria di una persona estremamente precisa e pulita, solo che quella pulizia  poteva anche essere sporca… Witold Gombrowicz, Cosmo Austerum e Sordidum: le due facce della vita come del vino Austero e sordido oltre che due attributi ancestrali riferiti al vino nei primi prontuari agronomici dell’antichità, sono soprattutto delle categorie spirituali: gradazioni di personalità dell’essere umano, generi psicologici ben definiti che indicano una precisa prospettiva esistenziale.

I Master Sommerdiè del futuro prossimo

23 novembre 2019
Commenti disabilitati su I Master Sommerdiè del futuro prossimo
673DC8DC-7384-4980-B0B8-322AC81256AC

“Nel mondo realmente rovesciato, il vero è un momento del falso.” Guy Debord, La Società dello Spettacolo (1967) I Master Sommerdiè del futuro prossimo (Riflessioni aspre sull’apparire e sull’apparenza che inganna i polli) Quasi come il voyeurismo maniacale, l’esibizionismo ossessivo e pruriginoso che ci può assalire nella curiosità dei fatti di cronaca nera, in questi giorni si sta dando particolare risalto ad un mediocre video sponsorizzato dalla Caviro in cui tre sommelier professionisti non fanno altro che da testimonial viventi –

Catturare lo spirito della natura nel vino artificiale

22 novembre 2019
Commenti disabilitati su Catturare lo spirito della natura nel vino artificiale
D177FC6D-724F-4535-A877-28408D84C9BA

Catturare lo spirito della natura nel vino artificiale Oramai che qualità e tradizione sono diventati “slogan falsità” da ipermercato, “Catturare lo spirito della natura…” nel vino, è un obiettivo di tutti: belli e brutti, sporchi e puliti, buoni e cattivi, convenzionali e vinnaturisti, puzzoni e profummerdini.

Orange Wine come rivoluzione culturale

15 novembre 2019
Commenti disabilitati su Orange Wine come rivoluzione culturale
75204410_2548259045402313_828486242072002560_o

Orange Wine come rivoluzione culturale Le stories, i tag, i post, gli hashtag, gli eventi, le degustazioni, gli assaggi… scappano via veloci tipo ghepardi tramutati in algoritmi dell’era digitale dove quello che ti trovi a pensare a leggere o a scrivere oggi, domani è già preistoria.

Panificatori selvaggi e pane della terra

24 agosto 2019
Commenti disabilitati su Panificatori selvaggi e pane della terra
pane

Il pane, oggetto polivalente da cui dipendono la vita, la morte, il sogno, diventa nelle società povere soggetto culturale, il punto e lo strumento culminante, reale e simbolico, della stessa esistenza, impasto polisemico denso di molteplici valenze nel quale la funzione nutritiva s’intreccia con quella terapeutica (nel pane si mescolavano le erbe, i semi, le farine curative), la suggestione magico-rituale con quella ludico-fantastica, stupefatta e ipnagogica.